Avatar Massimiliano Valerii

Massimiliano Valerii

Massimiliano Valerii è Direttore Generale del Censis. Dopo gli studi in Filosofia a Roma, si è dedicato alla ricerca sociale, economica e territoriale. È il curatore dell’annuale Rapporto sulla situazione sociale del Paese, pubblicato dal 1967 e considerato uno dei più qualificati e completi strumenti di interpretazione della realtà socio-economica italiana. È autore di La notte di un’epoca (2019), Il contagio del desiderio (2020) e Le ciliegie di Hegel (2022), tutti pubblicati da Ponte alle Grazie.
Immagine Un paradosso chiamato Italia

Un paradosso chiamato Italia

Si tratta di spiegare come mai il nostro Paese, gravato da innumerevoli zavorre e palle di piombo, avvilito da vulnerabilità sociali ed economiche strutturali, di lungo periodo, riesca poi - quasi miracolosamente - a eccellere in molti campi, con una distintività riconosciuta in tutto il mondo. Insomma: qual è il quid, l’x factor, il segreto italiano?
Immagine Non esiste più il lavoratore di una volta

Non esiste più il lavoratore di una volta

Ci stavamo ancora leccando le ferite dopo la pesante recessione del 2020 e il duro colpo che l’emergenza sanitaria aveva inferto al mercato del lavoro. Oltre mezzo milione di occupati in meno nel bilancio del 2021 rispetto al periodo pre-Covid, il 2019: -2,4%. E un monte di ore lavorate diminuito, nello stesso periodo, in maniera più che proporzionale: -3,9%. Era una prima spia di quanto stava accadendo: non solo contavamo meno persone al lavoro; in aggiunta, lavoravano di meno. Il che vuol dire meno reddito e meno Pil.