Avatar Marco Vergeat

Marco Vergeat

È Presidente del Gruppo Summit e Presidente di ASFOR. Nel Gruppo Fiat è stato CEO e DG di Isvor Fiat, e di Isvor Knowledge System. In precedenza nella Direzione HR dello stesso Gruppo è stato VicePresident Managerial Development con responsabilità worldwide. In qualità di professore incaricato ha insegnato “Modelli di direzione e organizzazione” alla Facoltà di Economia dell’Università di Torino,“Metodi e processi di formazione” all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e presso l’Università di Siena. È autore di numerosi saggi ed articoli in tema di formazione manageriale, change management, leadership, knowledge management e comunicazione nelle imprese. È Direttore scientifico di formaFuturi.
Immagine Vissuti, aspettative e inquietudini che attraversano il mondo del lavoro oggi

Vissuti, aspettative e inquietudini che attraversano il mondo del lavoro oggi

Proprio sul tema del lavoro ASFOR e ISVI hanno realizzato nel 2023 un’ampia indagine. I risultati sono stati presentati in occasione del Leadership Learning Lab ASFOR del 22 novembre scorso e verranno pubblicati in modo completo nei primi mesi del 2024 insieme agli atti del convegno. La ricerca si è sviluppata in due fasi, una quantitativa e una qualitativa. L’indagine quantitativa è articolata in due parti: una di analisi e interpretazione dei dati ufficiali relativi al mercato del lavoro e una basata su un questionario a cui ha risposto un campione casuale e statisticamente significativo di 1.000 lavoratori occupati in Italia. La parte qualitativa della ricerca si è basata su interviste individuali rivolte a capi azienda, manager e responsabili HR e su focus group a cui hanno partecipato giovani in età compresa tra i 22 anni e i 36 anni. In questo articolo riporto una breve sintesi dei principali risultati emergenti dalla fase qualitativa.
Immagine Yamamay: quando l’innovazione è sinonimo di sostenibilità. Dialogo con Barbara Cimmino

Yamamay: quando l’innovazione è sinonimo di sostenibilità. Dialogo con Barbara Cimmino

Il dialogo con Barbara Cimmino, Co-Fondatrice del gruppo Yamamay e attualmente responsabile della Corporate Social Responsibility e dell’Innovazione di Processo e di Prodotto in Inticom Spa-Yamamay, è avvenuto in occasione della consegna dell’ASFOR–ISVI Award “Excellence Innovation” 2023. Il riconoscimento vuole premiare la capacità di promuovere processi di innovazione, creando valore e generando un impatto reale nell’impresa e nella società.
Immagine Allenare il pensiero pratico. Dialogo fra Marco Vergeat e Stefania Contesini

Allenare il pensiero pratico. Dialogo fra Marco Vergeat e Stefania Contesini

Il pensiero pratico è inteso da Stefania Contesini, nel suo ultimo libro, come una riflessione interna all’agire, un modo di essere presenti in ciò che si fa, per orientare le nostre decisioni e dare efficacia alle nostre azioni. Quattro sono le forme del pensiero “pratico”: pensiero critico, creativo, affettivo-relazionale ed etico. Esse ci supportano nel definire e orientare i nostri scopi, come singoli e come organizzazioni di lavoro nel migliorare la nostra comprensione in merito a ciò che sappiamo e sappiamo fare, a come lo facciamo, con quali intenzioni e conseguenze. Ci mostrano inoltre come il nostro mondo affettivo influenza il pensiero, i giudizi e i comportamenti e il modo di relazionarci con gli altri. Ci interrogano su come prendiamo le nostre decisioni e da quali criteri ci facciamo influenzare e ispirare e, infine, ci guidano nell’immaginare un cambiamento possibile per provare a superare limiti e criticità del presente. Il testo si propone di esplorare e risignificare, facendo tesoro della tradizione filosofica, queste competenze e si propone anche di offrire metodi e strumenti per il loro allenamento. Di tutto ciò si parla nell’intervista di Marco Vergeat all’autrice del libro “Allenare il pensiero pratico. Le competenze filosofiche per le persone e le organizzazioni” (Mimesis, 2023), di recentissima pubblicazione. 
Immagine Gruppo Beta, un secolo di audacia. Conversazione con Roberto Ciceri

Gruppo Beta, un secolo di audacia. Conversazione con Roberto Ciceri

Il Presidente di ASFOR, Marco Vergeat, ha intervistato Roberto Ciceri, Presidente e AD del Gruppo Beta, in occasione della consegna dell'ASFOR Award for Excellence, avvenuta lo scorso 20 giugno nell’ambito della XXI Giornata della formazione manageriale. La conversazione è stata un'opportunità per parlare di un'azienda italiana con radici profonde nel territorio, ma allo stesso tempo capace di crescere nel mondo. Un esempio di successo di capitalismo famigliare, come dimostrano i cento anni di storia dell'impresa.
Immagine Lo spirito d’impresa e il segreto italiano. Conversazione con Vittorio Coda

Lo spirito d’impresa e il segreto italiano. Conversazione con Vittorio Coda

Vi proponiamo l’intervista di Marco Vergeat a Vittorio Coda, Professore emerito dell’Università Bocconi, Presidente del Comitato Scientifico e Vice Presidente di ISVI - Istituto per i Valori d'Impresa, realizzata lo scorso novembre nell’ambito della dodicesima edizione del Leadership Learning Lab ASFOR.
Immagine Le imprese e i loro leader nella società ibrida. Conversazione con Linda Gilli e Mario Paterlini

Le imprese e i loro leader nella società ibrida. Conversazione con Linda Gilli e Mario Paterlini

Che cosa abbiamo imparato in questi ultimi due anni, fortemente segnati dal trauma pandemia? Quali inaspettati effetti positivi ha generato la crisi e quali fronti rimangono invece aperti, portando con sé una serie di problematicità? Lo scorso 16 giugno, in occasione della XX Giornata della Formazione Manageriale ASFOR, abbiamo cercato di dare una risposta a questi interrogativi coinvolgendo due figure di rilievo del nostro panorama imprenditoriale e manageriale: Linda Gilli, Presidente e AD di Inaz, e Mario Paterlini, Amministratore Delegato di Gruppo Sapio. Nel corso della sessione intitolata “Engagement, iniziativa e innovazione nella società delle relazioni ibride”, insieme a loro abbiamo cercato di trovare una bussola per orientarci in uno scenario complesso che ha fortemente condizionato non solo l’organizzazione del lavoro, ma anche il vissuto delle persone e la loro relazione con l’azienda.
Immagine Alla guida di un’editoria che corre verso il futuro. Intervista a Maria Giovanna Mazzocchi

Alla guida di un’editoria che corre verso il futuro. Intervista a Maria Giovanna Mazzocchi

La sua visione e la sua capacità imprenditoriale hanno permesso di trasformare una casa editrice tradizionale in una media company evoluta, in grado di affrontare le sfide di un comparto come quello dell’editoria profondamente toccato dalla rivoluzione digitale. Parliamo di Maria Giovanna Mazzocchi, Presidente di Editoriale Domus, insignita dell’ASFOR Award for Excellence 2022 al termine della XX Giornata della Formazione Manageriale ASFOR. Su questo numero vi proponiamo un estratto dell’intervista realizzata da Marco Vergeat lo scorso 16 giugno, in occasione della cerimonia di consegna del riconoscimento ASFOR che celebra l’eccellenza nel campo dell’imprenditorialità e del management.
Immagine Formazione manageriale, leadership e carriera nell’Arma dei Carabinieri. Intervista al Generale Luca De Marchis

Formazione manageriale, leadership e carriera nell’Arma dei Carabinieri. Intervista al Generale Luca De Marchis

L’Arma dei Carabinieri quest’anno celebra 208 anni dalla sua fondazione. Una realtà ampia, che coinvolge 110 mila persone, e articolata, capace di evolversi nel tempo, adattandosi ai cambiamenti della società, ma restando fedele ai propri valori. Con questa intervista di Marco Vergeat al Generale Luca De Marchis vi raccontiamo un’istituzione da sempre nel cuore degli italiani.
Immagine La percezione del trascorrere del tempo: come cambia, come influenza la nostra vita

La percezione del trascorrere del tempo: come cambia, come influenza la nostra vita

La letteratura sociologica e psicologica è ricchissima, ormai da molti anni, di riferimenti alla fortissima accelerazione del cambiamento che investe l’economia, la cultura, il lavoro, la società nel suo complesso. Il mondo intorno a noi cambia, soprattutto negli ultimi trent’anni, con una velocità che non ha precedenti nella storia dell’uomo.
Immagine Fondazione Poliambulanza: un’eccellenza costruita intorno alla persona. Intervista a Daniela Conti

Fondazione Poliambulanza: un’eccellenza costruita intorno alla persona. Intervista a Daniela Conti

Prestazioni sanitarie all’avanguardia, grande attenzione all’aspetto umano, sia nella cura dei degenti sia sotto il profilo della gestione delle risorse che operano al suo interno, e un legame forte con il territorio: è la combinazione di questi tre elementi che contribuisce a fare di Fondazione Poliambulanza di Brescia un fiore all’occhiello della sanità lombarda. A raccontarci questa realtà così significativa nel panorama sanitario italiano è Daniela Conti, Direttore Risorse Umane di Fondazione Poliambulanza, intervistata per l’occasione da Marco Vergeat.