Avatar Francesco Venier

Francesco Venier

Francesco Venier è Dean for Executive Education presso MIB Trieste School of Management dove ha ricoperto per 15 anni anche il ruolo di Responsabile delle Learning Technologies. È professore di organizzazione aziendale presso l’Università di Trieste dove è stato per 11 anni coordinatore del Corso di Laurea in Comunicazione Aziendale e Gestione delle Risorse Umane. È stato research fellow presso la Warwick Business School lavorando con Andrew Pettigrew. È inoltre socio di un fondo che rileva e ristruttura PMI e Co-Founder di una start-up che mira a ridurre il brain-drain inserendo giovani di talento all’interno di grandi imprese italiane. Ha disegnato e gestito programmi di formazione e/o consulenza per numerose aziende tra le quali Allianz, Autogerma, Autovie Venete, Area di Ricerca, Bosch, Boscolo Group, Brovedani, Danieli, Edison, Elettra Sincrotrone Trieste, Enel, Fincantieri, Generali, Hera, Insiel, Illycaffè, Maschio-Gaspardo, SMS Group, TBS Group, Wartsila. È stato visiting professor presso la Sun Yat Sen University (Cina), la Warwick University (UK), Karnten University of Applied Science (Austria) tenendo corsi su Organizational Analisis and Design e Change Management. I suoi interessi di ricerca spaziano dall’imprenditorialità, l’innovazione e il rapporto tra tecnologia e management, temi sui quali ha pubblicato i suoi ultimi lavori a livello internazionale per Management e IGI global e a livello nazionale con EUT, Franco Angeli ed ESTE.
Immagine Il mestiere del formatore e l’intelligenza artificiale generativa

Il mestiere del formatore e l’intelligenza artificiale generativa

A distanza di poche settimane dal mio precedente contributo per formaFuturi, gli strumenti di Intelligenza Artificiale Generativa (IAG) si sono moltiplicati. Ora ChatGPT-4 affianca ChatGPT-3, vantando un numero di parametri (i pesi numerici che determinano il comportamento della rete neurale) 571 volte maggiore della versione precedente. Microsoft ha incorporato ChatGPT in Bing. Google ha annunciato Bard (per ora solo in USA) e anche Elon Musk ha annunciato lo sviluppo di un suo strumento di IAG. Questi modelli ci offrono in modo facile ed immediato un potere di analisi e creazione di testo e immagini senza precedenti, ma in che modo questi strumenti cambieranno il mestiere del formatore?
Immagine L’intelligenza artificiale generativa nei processi di apprendimento: le tre sfide di ChatGPT

L’intelligenza artificiale generativa nei processi di apprendimento: le tre sfide di ChatGPT

Il 30 novembre 2022 OpenAI ha reso disponibile al pubblico ChatGPT, un sistema avanzato di Natural Language Processing (NLP) capace di generare testi coerenti e credibili. È l’avvento pervasivo dell’intelligenza artificiale (IA) generativa, uno spartiacque. Data la novità dello strumento, il potenziale effetto dell’AI generativa sulle imprese, e in generale sulla nostra società, è ancora tutto da valutare. Al momento l’hype è ancora grande, ma quando si sgonfierà ci accorgeremo che questo strumento potrà essere usato a supporto di una moltitudine di attività.
Immagine Le cinque sfide del management data driven

Le cinque sfide del management data driven

La transizione digitale poggia su una piattaforma di innovazione composta da quattro tecnologie abilitanti, le tecnologie sociali (social), le tecnologie dell'accesso a Internet in mobilità (mobile), le tecnologie dell'analisi dei big data (analytics) e le tecnologie del cloud computing (cloud) in un acronimo: SMAC. Tra queste quattro quelle che pongono alle organizzazioni le maggiori sfide dal punto di vista della costruzione di nuove competenze sono le tecnologie di data analytics. 
Immagine La transizione digitale della formazione

La transizione digitale della formazione

Per transizione digitale della formazione manageriale, intendiamo il processo di allineamento dinamico di tecnologie digitali, competenze didattiche, organizzazione e modelli pedagogici volto a creare nuovo valore per i discenti e le loro organizzazioni e a mantenere la sostenibilità dell’istituzione formativa in un ecosistema scientifico, tecnologico ed economico in continua evoluzione. Sono già molti anni che […]