Covid-19

Immagine Dal remote working al lavoro a misura delle persone

Dal remote working al lavoro a misura delle persone

Di nuovi modi di lavorare, e di come questi siano indissolubilmente legati alla rivoluzione digitale, si parla da molti anni. In Italia, circa 10 anni, fa al Politecnico di Milano lanciammo su questo tema un osservatorio, proponendo la definizione di smart working: un nuovo modello organizzativo e di leadership basato sulla restituzione ai lavoratori di autonomia nella scelta di spazi orari e strumenti di lavoro a fronte di una responsabilizzazione sui risultati.
Immagine E se non fosse solo una bella favola

E se non fosse solo una bella favola

Giuseppe è un giovane ingegnere marchigiano che ha avuto una brillante carriera in una media impresa manifatturiere italiana con il 70% del fatturato da esportazioni. In altre parole, una delle “multinazionali tascabili” di cui non è privo il nostro Paese che ha saputo reagire in modo innovativo all’emergenza Covid-19.
Immagine La circolarità (positiva e negativa) tra salute ed economia

La circolarità (positiva e negativa) tra salute ed economia

Alcuni anni fa, un collega esperto di sanità aveva partecipato a una importante task force nella quale venivano presentati vari modelli previsionali per rilanciare l’economia europea, dopo le crisi del 2007/2008 e del 2010/2011. Tutti i modelli erano basati su rigorose politiche di finanza pubblica che in molti Paesi, compresa l’Italia, si sono tradotte in tagli alla spesa per la salute.
Immagine Giovani: sono loro il “vaccino” all’immobilismo del Paese

Giovani: sono loro il “vaccino” all’immobilismo del Paese

Raccontare l’attualità spesso significa affrontare temi di grande impatto sociale che ci portano a riflettere su come la nostra società, il nostro Paese sta affrontando temi cruciali per la costruzione di futuri positivi e possibili. L'Europa dei 27 vive una situazione drammatica, dentro la pandemia, collegata alla percentuale di giovani in cerca di lavoro.
Immagine Pubblico vs Privato: la partita del secolo

Pubblico vs Privato: la partita del secolo

Forse perché spaventati dall’emergenza Covid-19, la maggioranza dei passeggeri saliti sull’ottovolante dell’economia del primo numero di formaFuturi ha scelto l’opzione della collaborazione pubblico/privato per avere un viaggio eccitante, ma più sicuro.
Immagine Spazi di lavoro e rischi professionali: cambiano i confini fra pubblico e privato

Spazi di lavoro e rischi professionali: cambiano i confini fra pubblico e privato

L’epidemia di Covid-19 e la rivoluzione digitale stanno ridefinendo i confini fra pubblico e privato. In particolare, sono tre le dimensioni in grande trasformazione: il concetto stesso di privacy, intesa come sfera personale invalicabile, la netta suddivisione dello spazio in pubblico e privato e la limitazione di comportamenti un tempo considerati legittimi in ogni contesto e non normabili né sanzionabili.
Immagine Economia della conoscenza e network formativi in una prospettiva pubblico-privato

Economia della conoscenza e network formativi in una prospettiva pubblico-privato

Le recenti accelerazioni dettate dall’emergenza Covid-19 hanno avuto un impatto significativo nelle attività e nei modelli di business del sistema delle imprese e delle scuole di formazioni manageriale. Il tema riguarda il definitivo emergere del network formativo, come ecosistema su cui attivare i processi di vantaggio competitivo in cui la centralità delle azioni propone un rinnovato impegno pubblico privato.
Immagine Raccontare l’oggi per immaginare i nostri domani

Raccontare l’oggi per immaginare i nostri domani

Attraverso formaFuturi, il nuovo magazine digitale di ASFOR e APAFORM, vogliamo riprendere un confronto diretto con tutti coloro che hanno posto al centro del loro agire il valore del capitale umano e lo sviluppo organizzativo. Il Sistema della formazione manageriale vuole aprire un diretto confronto con l’ampia platea di soggetti che si interrogano sui fattori endogeni ed esogeni che sono essenziali per creare la positiva chimica del cambiamento e dell’evoluzione.